Corso Baby 4-6 anni

Il CORSO BABY è caratterizzato dallo studio dei primi rudimenti del Kung Fu, uniti a una forte dimensione ludica.

I bambini a quest’età hanno bisogno di conoscere  il proprio corpo e lo spazio che li circonda, di migliorare le proprie capacità di concentrazione e di acquisire un sistema di regole adeguato al loro grado di sviluppo. Il Kung Fu permette loro di migliorare notevolemente tali abilità, aumentando inoltre le loro capacità motorie e mnemoniche, attraverso la rirproduzione, in precise sequenze, dei movimenti e delle gestualità dell’arte.

I piccoli allievi imparano inoltre a riconoscere un’autorità nelle figura dell’istruttore e ad agire e comportarsi come membri di un gruppo, dunque a rispettare le prime regole educative in quanto membri di una socialità, sia attraverso il gioco (che non è mai casuale, ma sempre con precisi obiettivi motori o relazionali), sia attraverso l’arte marziale vera e propria.

IL KUNG FU COME METODO EDUCATIVO
Il Kung Fu non può essere ridotto alla mera pratica fisica. In esso infatti l’aspetto motorio non si separa da una crescita morale e da un equilibrato sviluppo mentale del praticante. I corsi di Kung Fu per bambini mirano quindi a sviluppare diversi aspetti fisici e psicologici dei giovani allievi:

• promuovono una pratica che dà maggiore sicurezza, consapevolezza di sé, disciplina e controllo dell’aggressività stimolando, attraverso un lavoro individuale e di gruppo, le capacità relazionali tra i bambini;

• accrescono, attraverso l’esercizio ginnico e la pratica delle forme (Tao Lu),  la coordinazione, la mobilità articolare e la scioltezza muscolare nonché l`eleganza dei movimenti e la potenza fisica.

Gli educatori lavoreranno secondo metodi e programmi che, in maniera ludica, faranno conoscere ai piccoli allievi i primi passi del Kung Fu Wushu, per poi passare, secondo i diversi gradi e le adeguate tempistiche, a uno studio maggiormente improntato al Kung Fu come vera e propria disciplina da combattimento e da difesa.

“Anche un viaggio di mille miglia inizia con un primo passo”

Laozi